Chiavenna

Ufficio Informazioni Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti della libertà, 3
T 0343 37485
F 0343 37361

Da lunedì a sabato: 08:30-12:40 e 14:00-18:50
Domenica e festivi: 10:00-12:00 e 14:30-18:00

 






consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Madesimo

Ufficio Informazioni Madesimo

23022 - Madesimo (SO) Via alle Scuole
T 0343 53015

Da lunedì a sabato 9.00-12.30 e 14.30-18.00.
Domenica e festivi 9.00-12.30 
Marcoledì chiuso. Disponibilità telefonica

 


 


 

 

 



info@madesimo.eu
www.madesimo.eu

Campodolcino

Ufficio Informazioni Campodolcino

23022 - Campodolcino (SO) Via D.R. Ballerini, 2
T 0343 50611

Da lunedì a sabato: 9:00 - 12:30 e 15.00 - 18.30
Domenica: 9:00-12:30
Martedì: chiuso
 


campodolcino@valtellina.it
www.campodolcino.eu

Home    Cosa fare   Itinerari

Verso il Pizzo Prata

Foto di Enrico Minotti

La passeggiata ha come meta il rifugio aperto dal CAI di Barzanò nel 2001.
In memoria di Luigi Viganò, l’alpinista scomparso nel 1994 mentre era impegnato nella salita della Nord del Pizzo di Prata.
 
L’impegno dei soci CAI, con il sostegno del Consorzio Forestale di Prata Camportaccio, ha dato vita ad un edificio accogliente e ben organizzato, al quale in molti hanno legato affetto e ricordi personali. Per coloro che vogliono raggiungere questa destinazione, ci sono due itinerari molto belli, che si sviluppano sui due versanti della Val Schiesone, partendo sempre da Dona, a Prata Camportaccio.
A Dona (450 m) si può trovare facilmente un posto in cui lasciare l’auto. Da qui si sale a piedi verso Lottano (654 m), allungando il passo verso il borgo di Nirola (900 m) e Pradotti (1050 m). A questo punto il sentiero volge verso destra, puntando al cuore della vallata. Serve camminare ancora una buona ora per raggiungere i 1322 metri del Rifugio.
 
In alternativa sempre da Dona, si prende subito il versante orografico sinistro (schiena a monte) e si raggiunge il primo nucleo, Stoveno (700 m). Il sentiero si arrampica verso Pradella (999 m), da dove si sale poi verso il rifugio.
La bellezza di questa passeggiata è data dal magnifico scenario offerto dalla parete settentrionale del pizzo di Prata (2727 m) e dai tanti scorci che è in grado di offrire lungo il percorso. Affascinante e incantevole, la salita al Rifugio Il Biondo è una bellissima esperienza, da vivere in una giornata di sole estiva.


Contatti utili

Per informazioni:
Consorzio turistico Valchiavenna
T: +39 0343 37485
consorzioturistico@valchiavenna.com
 




In primo piano: proposte, eventi e curiosità

Webcam live

Clicca per ingrandire







© 2021 Consorzio per la promozione turistica della Valchiavenna
www.valchiavenna.com - www.madesimo.com - www.campodolcino.eu
Valchiavenna Turismo Facebook
P.Iva e C.F. 00738460146 - Reg. Impr. SO 7923/1998 R.E.A. 56245


Informazioni ex art. 1, comma 125, della legge 4 agosto 2017 n. 124
Relativamente agli aiuti di Stato e aiuti de Minimis, si rimanda a quanto contenuto nel
“Registro nazionale degli aiuti di Stato” di cui all’articolo 52 L. 234/2012 (www.rna.gov.it).

ALLOGGI

Offerte speciali
Hotels
Bed and Breakfast
Agriturismi
Residence
Ostelli
Campeggi
Rifugi
Appartamenti

COSA FARE

Itinerari
Cultura
Sport e attività
Da non perdere
Eventi
Curiosità
Benessere
Shopping
La Valchiavenna in inverno

GASTRONOMIA E TRADIZIONI

Ristorazione
Tradizioni e artigianato
Prodotti tipici
Vini e cantine

INFORMAZIONI

Muoversi
Download prospetti
Valchiavenna Vacanze
Associati
Iscrizione alla newsletter
Privacy



Meteo

Webcam

Fotografie

Wallpaper

Video