Chiavenna

Infopoint Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti della libertà, 3
T 0343 37485
F 0343 37361

Da lunedì a venerdì: 9:00-12:40 e 14:00-18:00
Sabato: 9:00-12:40 e 14-18:50
Domenica: chiuso


 






consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Madesimo

Infopoint Madesimo

23022 - Madesimo (SO) Via alle Scuole
T 0343 53015

Lunedi-sabato: 9.00-12.30 / 15.00-18.00.
Domenica 9.00-12.00
Mercoledì disponibilità solo telefonica e email

 


 


 

 

 



info@madesimo.eu
www.madesimo.eu

Campodolcino

Infopoint Campodolcino

23022 - Campodolcino (SO) Via D.R. Ballerini, 2
T 0343 50611

Da lunedì a sabato: 9:00-12:30 e 15:00-18:30
Domenica: 9:00-12:30
Martedì: chiuso



 
 


campodolcino@valtellina.it
www.campodolcino.eu

Home    Cosa fare   Curiosità

Il sentiero delle castagne

Un itinerario guidato nelle selve di castagno, per conoscere la storia e i prodotti alimentari realizzati con questo straordinario frutto autunnale.
 
Quando si parla di Val Bregaglia, viene naturale menzionare il suo rapporto con la castagna. Nel corso della storia, questa stupenda valle che collega l’Italia ai laghi dell’Engadina ha costruito un legame identitario indissolubile con il frutto più emblematico dell´autunno. Non è un caso se il primo villaggio svizzero che si incontra appena superato il confine di Villa di Chiavenna, porta il nome di Castasegna. Frutto importantissimo insieme alla noce nell’alimentazione alpina tradizionale, la castagna in epoca antica aveva sostituito l’assenza dei cereali.
 
Una lunga tradizione
Eppure a ben guardare, il castagno non è nato qui, in Val Bregaglia. Venne importato oltre 2000 anni fa dai romani, trovando subito larga diffusione grazie ai processi di essiccazione che ne permettono ancora oggi la conservazione e la trasformazione in farina. Prive di glutine e ricche di proprietà nutrizionali, le castagne oggi rappresentano un prodotto prezioso, intorno al quale la Val Bregaglia ha saputo costruire una risorsa anche per il turismo.
 
Il castagneto
Il percorso didattico che si sviluppa lungo le sponde di Castasegna, costituisce la meta ideale in autunno per famiglie e non solo. Lo splendido sentiero di due chilometri immerso nella natura è corredato di tavole informative, che presentano le varietà di castagne e le differenti tecniche di coltivazione. Passeggiare nelle selve che in autunno si tingono di giallo, rosso e arancio è un’esperienza straordinaria. Fino al 1° di novembre è possibile prendere parte alle escursioni guidate lungo il percorso didattico, in programma ogni mercoledì mattina. L’itinerario offre la possibilità di conoscere le varie fasi della coltivazione della castagna, compresa l’essiccazione e la lavorazione, Moltre ai tanti prodotti gastronomici che la comunità realizza con la farina: dalle torte alla pasta.






In primo piano: proposte, eventi e curiosità

Webcam live

Clicca per ingrandire







© 2024 Consorzio per la promozione turistica della Valchiavenna
www.valchiavenna.com - www.madesimo.com - www.campodolcino.eu
Valchiavenna Turismo Facebook
P.Iva e C.F. 00738460146 - Reg. Impr. SO 7923/1998 R.E.A. 56245


Informazioni ex art. 1, comma 125, della legge 4 agosto 2017 n. 124
Relativamente agli aiuti di Stato e aiuti de Minimis, si rimanda a quanto contenuto nel
“Registro nazionale degli aiuti di Stato” di cui all’articolo 52 L. 234/2012 (www.rna.gov.it).

ALLOGGI

Offerte speciali
Hotels
Bed and Breakfast
Agriturismi
Residence
Ostelli
Campeggi
Rifugi
Appartamenti

COSA FARE

La Valchiavenna in inverno
Itinerari
Cultura
Sport e attività
Eventi
Curiosità
Da non perdere
Benessere
Shopping

GASTRONOMIA E TRADIZIONI

Ristorazione
Tradizioni e artigianato
Prodotti tipici
Vini e cantine

INFORMAZIONI

Muoversi
Download prospetti
Valchiavenna Vacanze
Associati
Iscrizione alla newsletter
Privacy



Meteo

Webcam

Fotografie

Wallpaper

Video