Chiavenna

Infopoint Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti della libertà, 3
T 0343 37485
F 0343 37361

Da lunedì a venerdì: 9:00-12:40 e 14:00-18:00
Sabato: 9:00-12:40 e 14-18:50
Domenica: chiuso


 






consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Madesimo

Infopoint Madesimo

23022 - Madesimo (SO) Via alle Scuole
T 0343 53015

Lunedi-sabato: 9.00-12.30 / 15.00-18.00.
Domenica 9.00-12.00
Mercoledì disponibilità solo telefonica e email

 


 


 

 

 



info@madesimo.eu
www.madesimo.eu

Campodolcino

Infopoint Campodolcino

23022 - Campodolcino (SO) Via D.R. Ballerini, 2
T 0343 50611

Lunedi, mercoledi e domenica: 9-12.30 
Venerdì: 15.00-18.00
Sabato: 9-12.30, 15.00-18.00
Martedì e giovedì: chiuso



 
 


campodolcino@valtellina.it
www.campodolcino.eu

Home    Cosa fare   Curiosità

Albigna, il lago nel regno del granito

Un luogo da scoprire, dove nasce energia pulita, all’ombra delle maestose vette della vallata svizzera.
 
Foto di Roberto Moiola Clickalps.com
 
Il lago dell’Albigna si estende nell´omonima vallata laterale della Bregaglia. Siamo in Svizzera, ad una manciata di chilometri dal confine con l’Italia tra Castasegna e Villa di Chiavenna. Incastonati in un panorama quasi lunare, a circa 2150 metri di altezza, il bacino gestito dalla società EWZ - Elektrizitätswerk der Stadt Zürich - e le vette circostanti, diventano la meta preferita di numerosi turisti che nella stagione estiva raggiungono questo angolo alpino di straordinaria bellezza.
 
Come arrivare Dalla Val Bregaglia ogni giorno parte la funivia, rinnovata nel 2016, che con un dislivello di circa 900 metri raggiunge la stazione a monte. Il viaggio offre l’opportunità di gettare uno sguardo privilegiato sulla vallata. La stazione di partenza è situata a Pranzaira, proprio lungo la strada che sale verso il passo del Maloja. Comodo l’ampio posteggio a disposizione degli escursionisti.
 
La storia della diga Era il 24 ottobre del 1954 quando tutte le campane della Val Bregaglia suonarono a festa per salutare l’approvazione a Zurigo del credito di oltre 175 milioni di franchi necessario per la costruzione degli impianti dell’Albigna. Era l’inizio di una ricca fase economica destinata a portare nuovo benessere nella comunità alpina. Per EWZ, l’intervento offriva l’opportunità di produrre energia rinnovabile, utile allo sviluppo del Paese. La diga dell´Albigna, in funzione dal 1959, svolge oggi un ruolo fondamentale nella produzione di energia pulita che viene inviata a Zurigo, sede di EWZ. Il muro di contenimento raggiunge un’altezza massima di 115 metri, con una lunghezza di coronamento di 759 metri, per un volume del calcestruzzo pari a 926.000 metri cubi.
 
Visita all’impianto Durante l’estate, ogni martedì della settimana, l’interno della diga si apre alle visite guidate. L´attività - molto apprezzata dai turisti - dura all´incirca due ore, con partenza al mattino. Per partecipare è necessario prenotare la propria presenza al numero +41 58 319 64 14. Il tour viene confermato se si raggiunge un numero minimo di 6 iscritti, per un massimo di 16 persone. Questa esperienza offre l’opportunità di comprendere da vicino il funzionamento di una diga. Nel 2020 sono stati installati oltre 1.200 pannelli fotovoltaici sul muro della diga, rendendo quello dell’Albigna il primo impianto solare d´alta quota nelle Alpi. Questa dotazione permette di soddisfare il fabbisogno di 210 famiglie, pari a circa 500 megawattora annui.
 
Escursioni e alpinismo Il lago dell’Albigna è considerato il paradiso degli alpinisti. Le vette della Fiamma, Spazzacaldeira, Piz Frachiccio, Punta dell’Albigna sono le destinazioni più frequentate. Gli amanti del bouldering, inoltre, trovano molti blocchi sui quali misurare le proprie abilità. Anche gli escursionisti hanno a disposizione vari itinerari, a cominciare dall’anello di un’ora e mezza intorno al bacino adatto anche alle famiglie. Il rifugio Per chi vuole semplicemente raggiungere il lago e godersi una giornata di relax, nel silenzio delle vette circostanti, è attivo un rifugio attrezzato a circa un’ora di cammino dalla stazione di arrivo. La Capanna dell’Albigna è situata a 2.336 metri di altezza ed è il punto di riferimento con i suoi posti letto anche per escursionisti e alpinisti che trascorrono qui più giorni. Il rifugio offre pasti e bevande, oltre a dolci indimenticabili.
 
L’impianto in numeri
Produzione media annua 437 GWh
Capacità bacino Albigna 70 milioni m3
Bacino imbrifero 95,9 km2
Salto nominale lordo 733 m
Produzione media annua 258 GWh
Informazioni & contatti
La funivia è attiva ogni giorno
dal 10 giugno al 15 ottobre.
Orari: dalle 7 alle 11.30 e dalle 13.15 alle 16.45.
Prezzi
Bambini fino a 6 anni esenti
7 - 16 anni andata CHF 8.-,
andata e ritorno CHF 12.-
Adulti
andata CHF 15.-,
andata e ritorno CHF 22.-






In primo piano: proposte, eventi e curiosità

Webcam live

Clicca per ingrandire







© 2024 Consorzio per la promozione turistica della Valchiavenna
www.valchiavenna.com - www.madesimo.com - www.campodolcino.eu
Valchiavenna Turismo Facebook
P.Iva e C.F. 00738460146 - Reg. Impr. SO 7923/1998 R.E.A. 56245


Informazioni ex art. 1, comma 125, della legge 4 agosto 2017 n. 124
Relativamente agli aiuti di Stato e aiuti de Minimis, si rimanda a quanto contenuto nel
“Registro nazionale degli aiuti di Stato” di cui all’articolo 52 L. 234/2012 (www.rna.gov.it).

ALLOGGI

Offerte speciali
Hotels
Bed and Breakfast
Agriturismi
Residence
Ostelli
Campeggi
Rifugi
Appartamenti

COSA FARE

La Valchiavenna in inverno
Itinerari
Cultura
Sport e attività
Eventi
Curiosità
Da non perdere
Benessere
Shopping

GASTRONOMIA E TRADIZIONI

Ristorazione
Tradizioni e artigianato
Prodotti tipici
Vini e cantine

INFORMAZIONI

Muoversi
Download prospetti
Valchiavenna Vacanze
Associati
Iscrizione alla newsletter
Privacy



Meteo

Webcam

Fotografie

Wallpaper

Video