Chiavenna

Infopoint Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti della libertà, 3
T 0343 37485
F 0343 37361

Da lunedì a venerdì: 9:00-12:40 e 14:00-18:00
Sabato: 9:00-12:40 e 14-18:50
Domenica: chiuso


 






consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Madesimo

Infopoint Madesimo

23022 - Madesimo (SO) Via alle Scuole
T 0343 53015

Lunedi-sabato: 9.00-12.30 / 15.00-18.00.
Domenica 9.00-12.00
Mercoledì disponibilità solo telefonica e email

 


 


 

 

 



info@madesimo.eu
www.madesimo.eu

Campodolcino

Infopoint Campodolcino

23022 - Campodolcino (SO) Via D.R. Ballerini, 2
T 0343 50611

Da lunedì a sabato: 9:00-12:30 e 15:00-18:30
Domenica: 9:00-12:30
Martedì: chiuso



 
 


campodolcino@valtellina.it
www.campodolcino.eu

Home    Cosa fare   Cultura

Le corone di Gallivaggio

Testo di Elena Preda, collaboratrice Museo del Tesoro, Chiavenna
Foto archivio Museo del Tesoro
 
Per una fortuita serie di circostanze, i preziosi ornamenti che decoravano il capo della Madonna con bambino sono tornati vicini alla statua venerata nel Santuario dove il 10 ottobre 1492 la Vergine apparve a due fanciulle. Seminascosto nel cortiletto ciottolato adiacente alla chiesa chiavennasca di San Lorenzo, cui si accede superando un massiccio portone verde, si trova un prezioso spazio espositivo: il Museo del Tesoro della Collegiata di San Lorenzo. Durante le giornate di minore affluenza, non è facile per me rimanere ancorata alla scrivania in attesa dei prossimi visitatori: la tentazione di osservare meglio le opere esposte è sempre forte.
 
Nella sala dell’argenteria c’è un’atmosfera speciale, avvolgente. Nel più completo silenzio, i manufatti sacri conversano tra loro facendo rimbalzare la luce sui loro corpi costituiti da luminose lamine metalliche. Il fluire dello scintillio invita l’occhio a muoversi da un oggetto all’altro fino a posarsi su qualche gemma che, anch’essa colpita da un bagliore, genera colori meravigliosi. Sulla parete destra, una coppia di coroncine mi chiedono di essere ammirate con un po’ più di attenzione. Le si potrebbe immaginare sul capo di qualche fortunato neonato, eppure la loro funzione era ben altra: ornare le testoline della Madonna con bambino nel Santuario di Gallivaggio, in Valle Spluga, a poca distanza da Chiavenna. Si tratta di due diademi costituiti da una base tempestata di gemme colorate e otto lamine in oro zecchino trattate con l’antica tecnica dello sbalzo, che consiste nel porre pressione sul retro del metallo per imprimere un’immagine. In questo caso, le lamine sono decorate da racemi e volti di teneri angioletti. Sulla sommità, svetta il globo crucigero: la sfera terrestre sormontata dalla croce, che indica il profondo legame tra fede e vicende terrene. Questa immagine simbolica è particolarmente indicata per il luogo cui le coroncine erano destinate, considerati i numerosi casi documentati di prodigi, miracoli e guarigioni avvenuti per mezzo dell’intervento della Madonna di Gallivaggio. Negli anni le due corone furono portate nel Museo per essere meglio protette, lasciando delle copie sul capo delle due statue. A seguito della frana avvenuta nel 2018 e che ha danneggiato il Santuario di Gallivaggio, la statua lignea con la Vergine si trova ricoverata nella Cappella di Santa Marta, laterale alla chiesa di San Lorenzo. Mi chiedo spesso se, vicina ai suoi antichi gioielli, la Vergine gradisca la momentanea trasferta a Chiavenna, in attesa dello sperato ritorno verso casa. L’apertura invernale del Museo del Tesoro offre l’opportunità di apprezzare gli splendidi reperti custoditi in questa splendida galleria, ciascuno con la propria straordinaria storia di fede e cultura che sarò ben felice di condividere con gli ospiti che verranno a farci visita.
 
 
Museo del Tesoro
Piazza Don Pietro Bormetti 3
Chiavenna
Telefono: +39 0343 37152
www.museodeltesorochiavenna.it
infomuseodeltesoro@gmail.com
Orari fino a febbraio 2024
Lunedì, martedì mercoledì
e venerdì: chiuso
Giovedì, sabato e domenica
10 - 12.30 /14.30 - 17.00






In primo piano: proposte, eventi e curiosità

Webcam live

Clicca per ingrandire







© 2024 Consorzio per la promozione turistica della Valchiavenna
www.valchiavenna.com - www.madesimo.com - www.campodolcino.eu
Valchiavenna Turismo Facebook
P.Iva e C.F. 00738460146 - Reg. Impr. SO 7923/1998 R.E.A. 56245


Informazioni ex art. 1, comma 125, della legge 4 agosto 2017 n. 124
Relativamente agli aiuti di Stato e aiuti de Minimis, si rimanda a quanto contenuto nel
“Registro nazionale degli aiuti di Stato” di cui all’articolo 52 L. 234/2012 (www.rna.gov.it).

ALLOGGI

Offerte speciali
Hotels
Bed and Breakfast
Agriturismi
Residence
Ostelli
Campeggi
Rifugi
Appartamenti

COSA FARE

La Valchiavenna in inverno
Itinerari
Cultura
Sport e attività
Eventi
Curiosità
Da non perdere
Benessere
Shopping

GASTRONOMIA E TRADIZIONI

Ristorazione
Tradizioni e artigianato
Prodotti tipici
Vini e cantine

INFORMAZIONI

Muoversi
Download prospetti
Valchiavenna Vacanze
Associati
Iscrizione alla newsletter
Privacy



Meteo

Webcam

Fotografie

Wallpaper

Video