Chiavenna

Ufficio Informazioni Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti della libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Orario apertura dal 09.06.19 al 08.09.19
Feriali: 07:30 - 12:40 e 14:00 - 18:50
Festivi: 10:00 - 12:00 e 14:30 - 18:00

Festivi agosto: 08:30 - 12:30 e 14:00 - 18:00





consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Informazioni e richieste per gruppi, convegni, eventi Chiavenna

23022 - Chiavenna (SO) Piazza Caduti per la libertà
T 0343 37485
F 0343 37361

Orari di apertura
Dal lunedì al sabato: 09:00 -12:40 e 14:00 - 18:50. 
Domenica e festivi 10:00 - 12:00 e 14:30 - 18:00.

consorzioturistico@valchiavenna.com
www.valchiavenna.com

Madesimo

Ufficio Informazioni Madesimo

23022 - Madesimo (SO) Via alle Scuole
T 0343 53015

Dal Lunedì alla domenica: 09.00 - 12.30  e 14.30 - 18.00
15 agosto 09.00- 12.30
 


 

 

 



info@madesimo.eu
www.madesimo.eu

Campodolcino

Ufficio Informazioni Campodolcino

23022 - Campodolcino (SO) Via D.R. Ballerini,
T 0343 50611

Dal Lunedì alla domenica 9.00-12.30 e 15.00 - 18.30
 

 


campodolcino@valtellina.it
www.campodolcino.eu

Home    Cosa fare   Da non perdere

Echi delle Alpi: ambiente e tradizione

11° rassegna cinematografica

Le Alpi tra natura e presenza umana, ieri, oggi e domani. È il filo che lega i sette documentari proposti per quattro mercoledì di luglio all´Ecomuseo Mu.Vi.S. di Campodolcino nel corso dell´11° rassegna cinematografica “Echi delle Alpi: ambiente e tradizione”. 
 
Un appuntamento che si rinnova da mercoledì 10, con inizio proiezioni alle ore 21 e ingresso libero, per guardare e riflettere insieme sulle trasformazioni della montagna. Storia e scenari futuri, ambienti incontaminati e paesaggi segnati attività umane, usanze locali, i diversi tipi di turismo, alpinismo e soccorso alpino sono alcuni dei tanti temi affrontati
 
La prima serata propone due film e condensa il senso della rassegna. Da una parte “Solo in volo” di Giancluca Maspes racconta del pioniere del soccorso alpino e di un suo emulo di oggi, dall´altra “The Clean Approach” di Luca Albrisi e Alfredo Croce pone molte domande su cosa cercano gli uomini in montagna e come è possibile viverla riducendo il proprio impatto.
 
Dal Canton Ticino arriva “La fin da la val l´é mia la fin dal mund”, l´esperienza delle famiglie che continuano a far vivere una valle, mentre tradizioni musicali diverse si incontrano in Val Badia in “Ritratti sonori”.
 
L´ex presidente del Cai Annibale Salsa accompagna a capire come è stato modellato nei secoli il paesaggio alpino del Trentino. “14+1” è l´emozionante ritratto della coppia di alpinisti Nives Meroi e Romano Benet, che hanno salito tutti gli 8.000 metri della Terra superando anche una malattia. 
 
Infine “Disegnami un camoscio” è l´istruttiva esperienza del ragazzino Colin, che, al seguito dei nonni documentaristi, impara a conoscere da vicino la natura e riconoscere gli animali: un esempio concreto di educazione ambientale.
 
La rassegna, curata dal critico cinematografico valchiavennasco Nicola Falcinella, è organizzata dal Mu.Vi.S. con la collaborazione di Sondrio Festival.
 
 
PROGRAMMA SERATE
 
Ecomuseo Mu.Vi.S. di Campodolcino
inizio proiezioni ore 21, ingresso libero
 
Mercoledì 10 luglio
 
“Solo in volo” (2018, 31 minuti) di Gianluca Maspes
Il sondriese Luigi Bombardieri fu un animato dall’amore per la montagna e dai valori del Club Alpino Italiano e tra le sue idee ci fu quella di sperimentare l´utilizzo degli elicotteri per i soccorsi in montagna. Morirà nel 1957 precipitando sotto il Rifugio Marinelli, in Vamalenco, che da allora prese anche il suo nome. Mezzo secolo dopo Maurizio Folini, guida alpina, diventa pilota di elicotteri e dalla Bernina al Nepal porta l’idea di Bombardieri sulla più alta montagna del mondo, riuscendo a soccorrere alpinisti a quote record e aiutando la popolazione civile dopo il terremoto del 2015.
 
“The Clean Approach – Essere, Outdoor” (2018, 43 minuti) di Luca Albrisi e Alfredo Croce
Un documentario sulla riscoperta del profondo rapporto tra uomo e natura attraverso la pratica di attività outdoor sostenibili. Se da un lato queste pratiche possono essere un mezzo per aumentare la presa di consapevolezza degli esseri umani riguardo alla propria, effettiva, appartenenza al mondo naturale, dall’altra, se praticate senza attenzione ambientale, possono a propria volta rappresentare un impatto sull’ecosistema. Il viaggio di tre appassionati di “clean” outdoor attraverso le quattro stagioni e attraverso alcune aree naturali protette, si accompagna a una riflessione filosofica, antropologica ed emozionale sull’appartenenza umana all’ecosistema e sul concetto di “limite” nelle sue diverse forme. Un’avventura alla scoperta dei luoghi dove uomo e natura si incontrano senza maschere per conoscersi in modo più profondo e riconoscersi l’uno nell’altra.
 
Mercoledì 17 luglio
 
“La fin da la val l´é mia la fin dal mund” (2018, 63 minuti) di Peter Frei
In fondo alla Val Rovana, Canton Ticino, a 1400 metri, si trovano due paesi, Campo Vallemaggia e Cimalmotto. Trecento anni fa in questi nuclei vivevano mille persone, oggi ne rimangono una cinquantina. Tre famiglie contadine, tra indigeni e svizzeri d’oltralpe, tre tipi di transumanza, più un discendente della famiglia Pedrazzini, promotore di diversi progetti per la lenta rinascita della regione, sono i protagonisti grazie ai quali questo angolo remoto rimane popolato durante le quattro stagioni.
 
“Ritratti sonori” (2018, 30 minuti) di Paolo Vinati
Alle pendici delle Dolomiti risuonano canti e lingue nuove; suoni che queste montagne mai prima d´ora avevano udito. Le persone si muovono e migrano per diversi motivi: amore, salute, lavoro, guerra. Ogni migrazione è una storia a sé. Sarà lo spettatore a immaginarla grazie allo spazio che il film lascia alla riflessione e alla fantasia.
 
 
Mercoledì 24 luglio

“Annibale Salsa. I paesaggi del Trentino” (2018, 38 minuti) di Gianluca Cepollaro e Alessandro De Bertolini
Il paesaggio è spazio di vita, specchio delle attività dell’uomo e delle comunità che lo hanno abitato. Annibale Salsa, antropologo e già presidente del Cai, è il protagonista e la voce narrante del documentario, ripercorrendo le principali tappe che hanno portato alla costruzione del paesaggio del Trentino. Ponendo l’attenzione sui paesaggi dell’abitare, sui paesaggi del lavorare e sui paesaggi dell’attraversamento, il filo narrativo segue la tripartizione per fasce altitudinali, dai fondovalle alla montagna di mezzo alle terre alte.
 
“14 + 1” (2017, 48 minuti) di Vida Valencic
La storia di vita della coppia di alpinisti Nives Meroi e Romano Benet. Marito e moglie, hanno scalato tutti i 14 Ottomila della Terra senza l´ausilio di bombole d´ossigeno né di portatori d´alta quota. Il loro "quindicesimo Ottomila" è stata la gravissima malattia di Romano, superata grazie a due trapianti. La montagna insegna tutto e dà gli strumenti per affrontare la vita.
 
 
Mercoledì 31 luglio
 
"Disegnami un camoscio” (2017, 70 minuti) di Anne, Véronique e Erik Lapied
Colin ha 9 anni ed è un bambino come gli altri. Il lavoro dei nonni, documentaristi naturalisti, lo intriga. Con neve o vento loro sono lassù per seguire gli animali di montagna: camosci, lepri variabili, fagiani di monte, marmotte o stambecchi. Da tre anni, durante le vacanze, il bambino raggiunge i nonni nel loro rifugio a 1.650 m. di quota, nel Parco Nazionale del Gran Paradiso. Lo attende un altro tipo di scuola. Prima che l’aquila reale non sia che un punto minuscolo nel cielo ed il camoscio una macchia chiara che svanisce al suo avvicinarsi, il cammino sarà lungo e richiederà impegno e pazienza. Colin impara ad essere silenzioso, a riconoscere le tracce, a camminare con i ramponi e a bivaccare in quota. Un animale manca all’appello e per vederlo Colin mette alla prova il nonno: riusciranno a ritrovarlo?


Contatti utili

Per informazioni:
info@museoviaspluga.it
T: +39 0343 50628
 




In primo piano: proposte, eventi e curiosità

Webcam live

Clicca per ingrandire






© 2019 Consorzio per la promozione turistica della Valchiavenna
www.valchiavenna.com - www.madesimo.com - www.campodolcino.eu
Valchiavenna Turismo Facebook
P.Iva e C.F. 00738460146 - Reg. Impr. SO 7923/1998 R.E.A. 56245


ALLOGGI

Offerte speciali
Hotels
Bed and Breakfast
Agriturismi
Residence
Ostelli
Campeggi
Rifugi
Appartamenti

COSA FARE

Eventi
Cultura
Itinerari
Sport e attività
Curiosità
Da non perdere
Shopping
Benessere
La Valchiavenna in inverno

GASTRONOMIA E TRADIZIONI

Ristorazione
Tradizioni e artigianato
Prodotti tipici
Vini e cantine

INFORMAZIONI

Muoversi
Download prospetti
Valchiavenna Vacanze
Associati
Iscrizione alla newsletter
Privacy



Meteo

Webcam

Fotografie

Wallpaper

Video